Monfalcone strategico per i project cargo diretti negli Usa

MONFALCONE - Dodici yacht e gli elementi in acciaio della Hudson Yards (Torre A) di New York (USA), i primi diretti in Florida e i secondi a Houston, sono partiti in questi giorni dal Porto di Monfalcone.

Si tratta di carichi speciali imbarcati su due navi dell'olandese Spliethoff's e gestiti in banchina da CPM (Compagnia portuale di Monfalcone, parte del Gruppo TO Delta). 
Sulla Donaugracht (157 metri, stazza lorda di 13mila 700 tonnellate) a sulla Sluisgracht (172 metri, più di 16mila tonnellate di stazza lorda) sono stati stivati anche materiale siderurgico e macchinari industriali. Grazie all'attivazione di nuove linee ed al lavoro svolto negli anni scorsi, si conferma così la strategicità di Monfalcone come Porto di collegamento con la costa Est degli Usa.